Parmigiana di melanzane

Dosi per 6 persone

Tempo di preparazione 60 min. Tempo di frittura 20 minuti. Tempo di cottura al forno 18 minuti

Ingredienti

  • 600 gr di melanzane
  • 250 gr di mozzarella
  • 150 gr farina 00
  • 150 gr di parmigiano grattato
  • 2 uova
  • 1 cipolla
  • 6 gambi di prezzemolo
  • 1 gambetto di sedano
  • 1 carota
  • olio evo
  • olio girasole per frittura
  • sale
  • 750 di passata di pomodoro
  • pangrattato q.b.

Cottura

  • frittura
  • forno non ventilato 180°, ventilato 200°

Utensili

  • tagliere
  • padella con fondo media/piccola
  • teglia 6 persone
  • pentola media
  • pinzette da cucina
  • ciotola media
  • mestolo
  • coltello da cucina

Preparazione

Buongiorno a tutti voi che ci seguite, oggi ci attrezziamo per gradire una volta cotta la nostra parmigiana fritta al forno.

Iniziamo a prepararci la linea per il nostro sugo. Puliamo la nostra carota, laviamo il nostro gambo di sedano e speliamo una cipolla, io preferisco bianca, ma va bene anche d’orata.

Poniamo tutto sul tagliere per procedere al nostro solito taglio per trito o brunoise.

Prendiamo la nostra padella con olio extra vergine d’oliva, 3 cucchiai, e ci immergiamo il nostro trito. Come ci ricordiamo dalle nostre altre ricette l’olio evo tiene alte temperature, quindi il nostro trito viene a fuoco lento solamente ridotto come grandezza, infatti notate che i dadini si riducono senza bruciarli, tempo 10 minuti e mettiamo da parte.

Puliamo il nostro coltello da taglio e il tagliere .

Prendiamo una pentola media ci mettiamo dentro il trito preparato e la nostra passata di pomodoro e in cottura media e poi bassa per 20 minuti. Iniziamo a prendere le due nostre melanzane che pesano 600 gr. Procediamo a taglio tondo da 0.05-0.07 mm, chi preferisce può arrivare a 1 cm. Ci prepariamo intanto una padelle a fondo alto con olio di girasole per cottura q.b., le melanzane devono essere coperte dall’olio e messe in frittura almeno 5 pezzi insieme.

Ci prepariamo la farina con aggiunta di 1/4 di pangrattato. Per non sprecare la farina mettetene quanto basta, tanto e’ l’unico elemento che si puo’ sempre aggiungere. Prendete 2 uova e sbattetele in una ciotola.

Immergiamo nell’uovo le nostre tonde fette di melanzane e poi nel misto farina.

Prepariamo un piatto con della carta assorbente da cucina. Friggiamo le nostre melanzane nell’olio caldo e le poniamo nel piatto. Una melanzana da 0.07 mm deve friggere solo 1 minuto ca..

Intanto il nostro sugo dopo 20 minuti e’ pronto lo possiamo spegnere, aggiungere un pizzico di sale e mescolare.

Prepariamo il parmigiano grattato , la mozzarella a striscioline o dadini, come preferite, e iniziamo con un mestolo a bagnare con il sugo la nostra teglia, prendendo quello più in superficie della nostra pentola con più olio senza componenti.

Ci poniamo le nostre melanzane fritte, un pizzico di sale, ecco qui qualcuno ci mette anche un po’ di noce moscata a piacimento.

Procediamo fino ad un terzo strato. Quindi mettiamo melanzane, sugo in questo caso preso dal fondo della nostra pentola ( con dentro il nostro trito saporito), la mozzarella , parmigiano e un po’ di pan grattato.

Rifiniamo con ultimo strato, io preferisco mettere oltre al sugo anche una sbuffata di parmigiano con pangrattato.

Inforniamo a 180° per 20 minuti. Intanto tagliamo alla chiffon il nostro prezzemolo per abbellire le portate.

In figura per abbellire il piatto un po’ di prezzemolo.

Buon appetito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *